copyright © all rights reserved 2016
IT / EN

Attività e dintorni

» Le meraviglie della Toscana da visitare

cosa visitare

» AGRITURISMO

SIENA E MONTERIGGIONI
Una delle città più suggestive del mondo, dal fascino eterno. Da vedere assolutamente piazza del Campo con il Palazzo Pubblico e il museo civico, la torre del Mangia, il Duomo, il Battistero e il museo dell’Opera del Duomo, la Fortezza Medicea. Ma è passeggiare per le vie della città (sulle lastre, come dicono i senesi), e incontrare i palazzi, le chiese, gli androni e i vicoletti, respirare l’aria del passato e la storia del palio, che rende questa città unica al mondo. Appena a Nord di Siena, merita un visita il borgo di Monteriggioni: piccolo e perfettamente conservato, completamente cinto dalle mura originali del ‘200, vi si svolgono in estate molte rievocazioni storiche.

MONTALCINO - LE CRETE SENESI-PIENZA-MONTEPULCIANO
Montalcino è uno splendido borgo medievale, frequentatissimo; da visitare la fortezza, sede di un’enoteca in cui è possibile provare le diverse annate del Brunello, il più celebre vino d’Italia. S. Antimo, a 10 km da Montalcino, è una cattedrale in cui si può assistere alle suggestive celebrazioni liturgiche in canto gregoriano. La Val d’Orcia e le Crete Senesi rappresentano il tipico paesaggio toscano: i centri più importanti sono S. Quirico, con il complesso termale di Bagno Vignoni, Pienza, la città ideale del ‘500. Si può proseguire fino a Montepulciano, con la sua Piazza Grande, i maestosi Palazzi e la Chiesa di S. Biagio, isolata, vero capolavoro del rinascimento.

MONTALCINO-BUONCONVENTO-MONTE OLIVETO
A nord di Montalcino, invece, si trova Buonconvento , borgo tra i meglio conservati dell’intera Italia, con le mura e i palazzi ancora intatti. Poco più a Nord l’abbazia di Monte Oliveto Maggiore, con il suo meraviglioso Chiostro Grande, completamente affrescato. E’ poi possibile tornare all’impostino attraverso Murlo e una splendida strada della natura delle colline e della valle del Merse.

SAN GALGANO E MASSA MARITTIMA
A 20 km, in direzione Siena, nel comune di Monticiano, è possibile visitare il luogo più suggestivo di questa parte della toscana: l’abbazia di S.Galgano, con l’eremo di Montesiepi, sede della Spada nella roccia. Continuando sulla strada tra boschi e colline, si raggiunge Massa Marittima, splendida cittadina, di cui segnaliamo il Duomo e i palazzi nobiliari: da vedere a maggio e agosto il Balestro del Girifalco, tra le più importanti rievocazioni storiche della toscana. Tornando, si può passare per i borghi di Montemassi, con il suo castello, e Roccastrada, con una splendida terrazza panoramica sulle colline della Maremma.

PITIGLIANO SATURNIA E LA STRADA DEL TUFO
Circa 80 km a sud dell’Impostino, si trovano alcuni tra i centri più suggestivi dell’intera toscana: vedere Pitigliano dalla chiesa di S Maria delle Grazie regala un’emozione indimenticabile, come passeggiare per le sue vie, tra palazzi completamente costruiti nel tufo. Non perdete nei dintorni, le spettacolari Vie Cave, scavate direttamente nella roccia, le necropoli etrusche e gli abitati di Sorano e Sovana. Da ultimo, Saturnia con le famose vasche termali all’aperto.

CAPALBIO E IL GIARDINO DEI TAROCCHI
Unisce la visita ad uno spettacolare borgo con mura merlate, allo spettacolo dell’arte di Niki de Saint Phaille, che su di una collina ha installato una serie di ciclopiche sculture.

IL MONTE AMIATA E IL GIARDINO PARADISO
Il Monte più caro ai grossetani: ricco di sentieri, borghi medievali, e panorami mozzafiato. Si può salire fino in vetta con l’auto. Da non perdere Arcidosso e Montegiovi, borghi straordinariamente conservati, Santa Fiora, con la sua Pescaia e il museo delle miniere, e proseguendo fino a Seggiano, il Giardino Paradiso di Daniel Spoerri, favoloso parco in cui si coniugano la natura e le installazioni artistiche.

IL PARCO DELLA MAREMMA
Strepitoso angolo di natura incontaminata. Situato ad Alberese e facilmente raggiungibile dalla superstrada direzione Roma, offre passeggiate a cavallo, in carrozza, trekking guidati, noleggio biciclette e gite in canoa. La splendida pineta, le spiagge incontaminate e selvagge, le torri saracene, la foce dell’Ombrone, rappresentano habitat privilegiati per molti animali, che è facile incontrare passeggiando.
Il tutto in riva ad uno dei più bei tratti di mare della costa.
Consigliamo di chiamare per informazioni: in stagione molte delle attività vanno prenotate.

TERME DI PETRIOLO
A soli 5 minuti dall'Agriturismo, si trovano le sorgenti termali dei Bagni di Petriolo, famose fin dall'antichità per le proprietà medicamentose delle loro acque.


L'accesso all'area delle vasche intagliate nella roccia proprio dentro il greto del torrente Farma, dalle acque invece fredde e cristalline, che rende il sito godibilissimo anche d'estate, è completamente gratuito.

IL MARE
C’è davvero l’imbarazzo della scelta: Castiglione della Pescaia è la meta più vicina, offre un borgo medievale con la classica passeggiata e spiagge organizzate. Una splendida pineta libera si snoda per 6 km fino a Marina di Grosseto e Principina Mare, classiche mete turistiche, che offrono molti servizi, in particolare per i bambini. A Marina abbiamo una convenzione con il Bagno Moderno, vero paradiso per i bimbi, con giochi e attività per tutto il giorno. Richiedete il voucher alla reception.


Alberese e il parco dell’Uccellina, incontaminato e selvaggio, meta imperdibile per gli amanti della natura.
Orbetello il Monte Argentario e l’Isola del Giglio Mete privilegiate per un turismo più ricercato, con splendidi borghi, calette e scogliere, e un mare splendido, che è area protetta per tutta l’estensione della costa.
Da Punta Ala a Follonica area di mare pulitissimo e natura incontaminata. Le spiagge sono però poche e quasi sempre raggiungibili solo dopo camminate anche piuttosto lunghe. Da non perdere Cala Violina, a Scarlino, con una camminata di circa 1 km nella pineta.